Home » , , » Il Commisario Wallander: Muro di Fuoco un complotto internazionale che opera attraverso la rete informatica.

Il Commisario Wallander, tratta dagli straordinari romanzi dello scrittore svedese Henning Mankell che hanno venduto oltre 25 milioni di cop...

Il Commisario Wallander, tratta dagli straordinari romanzi dello scrittore svedese Henning Mankell che hanno venduto oltre 25 milioni di copie in tutto il mondo, e interpretata da Kenneth Branagh.

La serie, prodotta dalla BBC  racconta le vicende e i casi che Kurt Wallander, commissario di polizia della cittadina scandinava di Ystad si trova a dover affrontare. I romanzi da cui è stata creata la serie Wallander sono stati scritti dal compianto romanziere svedese Henning Mankell , morto nel 2015

E Kurt Wallander, personaggio nato dalla penna di Henning Menkell èreso particolarmente intenso dalla interpretazione di Kenneth Branagh, l'attore inglese che proprio in Italia ha ricevuto il Premio alla Carriera.

wallander-branagh-1

Il commissario Wallander interpretato da Branagh per il piccolo schermo è dotato di tutta l'umanità  di un personaggio divorato dal male che lo circonda. Un ruolo complesso da interpretare anche perchè, come ammesso dallo stesso Branagh "la cosa più difficile è stata calarmi in un personaggio di cui ero già  accanito lettore".

Dalla carta alla pellicola, il personaggio di Kurt Wallander si rinnova senza snaturarsi, parola dello scrittore Mankell:

cita-muro-di-fuoco-Scrolled_Paper_and_Quill_Pen_PNG_Picture (1)

Muro di Fuoco (Firewall).

Che cosa lega l’omicidio della diciottenne Sonia, rea confessa dell’assassinio di un tassista, alla morte improvvisa del signor Falk?

Muro di fuoco è il secondo di sei appuntamenti con questo personaggio creato dalla penna dello scrittore svedese Henning Mankell e interpretato da uno dei maggiori attori britannici contemporanei, Kenneth Branagh, che per il suo lavoro in questa serie si è guadagnato il premio come migliore attore al 35o Broadcasting Press Guild Television and Radio Awards nel 2009.

Il commissario Wallander deve affrontare una nuova dimensione del crimine, un complotto internazionale che opera attraverso la rete informatica. Un romanzo che mette in luce l'inquietante vulnerabilità di una società apparentemente sempre più efficiente, ma proprio per questo sempre più in balia delle forze del sabotaggio e del terrore.

muro_di_fuoco-film

PERSONAGGI.

Kurt Wallander.


Kurt Wallander è commissario di polizia a Ystad. È quello che lavora più a lungo e ha più esperienza tra tutti i colleghi. Nella sua professione, Wallander si distingue per la solida morale e l’infallibile intuito. È convinto che l’efficienza della polizia sia fondamentale per uno stato di diritto funzionante, che a sua volta è uno dei presupposti della democrazia. La dedizione per il lavoro che caratterizza Wallander influenza la sua vita privata. Gli amici veri si contano sulle dita di una mano e il suo mestiere è uno dei principali motivi del naufragio del matrimonio con Mona, ma anche Linda è spesso irritata dal fatto che il padre anteponga costantemente il lavoro a tutto il resto. Quando non lavora, Wallander si dedica a una delle sue grandi passioni, l’opera. Kurt Wallander ha un rapporto complicato con l’alcol, il fast food e le donne.

Linda Wallander.

Linda Caroline Wallander è la figlia di Kurt e Mona. Alla sua nascita, all’inizio degli anni settanta, i suoi genitori stanno insieme da un paio d’anni. Quando Linda ne compie tre la famiglia si trasferisce a Ystad, dove Kurt ha trovato lavoro. Per molto tempo la bambina è l’unica cosa che tenga insieme la coppia, ma dopo la separazione Linda rimane nell’appartamento di Mariagatan insieme a Kurt, mentre Mona si ritrasferisce a Malmö. Linda tenta il suicidio due volte; è la persona più vicina a Kurt, anche se hanno un rapporto complicato. Quando si vedono stanno spesso alzati a parlare fino a notte fonda. Dopo essersi cimentata in diversi mestieri (da cameriera ad attrice), Linda decide di entrare in polizia. Completata la formazione in accademia, a Stoccolma, in Prima del gelo viene assegnata alla centrale di Ystad. È l’11 settembre 2001 e Linda vede in televisione due aerei schiantarsi contro il World Trade Center.

Il padre di Wallander.

Il padre di Wallander abita a Löderup in una tipica cascina scanese. I due hanno un rapporto molto complesso. Il padre non ha mai accettato la scelta professionale di Wallander e si rifiuta ostinatamente di andare a trovare il figlio al lavoro. Si mantiene dipingendo, ma nel suo repertorio ricorre un solo motivo: un sole che non tramonta mai su un paesaggio boscoso, con o senza un gallo cedrone. A Wallander capita spesso di imbattersi nei quadri del padre a casa di testimoni o presunti colpevoli in giro per la Scania. I due hanno un rapporto molto complesso.


Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google, Linkedin, Instagram o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

0 commenti:

Posta un commento

Random Posts

Archivio

follow us in feedly Segnala Feed WebShake – spettacolo Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog Aggregatore di blog FeedelissimoItalian Bloggers Blog ItalianiAggregatore My Ping in TotalPing.com